Cammino di Oropa

Il Cammino di Oropa è suddiviso in quattro brevi tappe (da 14 a 16 km) di difficoltà e dislivello crescente, che uniscono la pianura agricola alle prealpi biellesi.
L'itinerario parte dalla stazione ferroviaria di Santhià e fa tappa a Roppolo, Torrazzo, Santuario di Graglia, e arriva all'imponente Santuario di Oropa. 
Nella seconda tappa oltre che a Torrazzo è possibile pernottare a Sala Biellese, dove si arriva tramite l'apposita variante, oppure a Magnano, che si trova lungo il percorso.
Nella quarta tappa si può scegliere tra due alternative: il percorso principale sale a Oropa lungo il sentiero D1, molto bello ma impegnativo, soprattutto in caso di forti piogge. In alternativa una volta arrivati in prossimità del villaggio di Favaro si può imboccare il facile sentiero che sale verso Oropa lungo il sedime della vecchia tramvia dismessa.
Le descrizioni, le mappe e le tracce GPS sono disponibili nelle schede delle singole tappe, qui sotto. 

Tutte le informazioni sull'itinerario sono disponibili sul sito ufficiale del Cammino di Oropa: www.camminodioropa.it.

Il percorso è completamente segnato, con segnavia gialli e neri e frecce gialle dipinte, dalla stazione di Santhià al Santuario di Oropa. 

Stiamo scrivendo la guida del percorso, che verrà pubblicata entro la fine del 2019. Nel frattempo se possedete un GPS potete scaricare le tracce dal nostro sito oppure scaricare gratuitamente l'App EasyWays, disponibile per iOS e Android: troverete il Cammino di Oropa negli Itinerari a tappe e potrete orientarvi con il GPS del vostro smartphone.

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/tour/cammino-di-oropa/&src=sdkpreparse