FAQ - Domande Frequenti sul Cammino di Oropa

E' necessario prenotare le strutture di accoglienza?
Si, è meglio prenotare, anche se in genere si trova posto, siccome alcune strutture sono piccoli B&B o campeggi con pochi posti letto nelle roulotte o nei bungalow è sempre meglio prenotare in anticipo.

Il cammino è provvisto di segnaletica?
Si, è completamente segnato, ma è sempre meglio avere con se una mappa escursionistica della zona e/o la App PimonteWays, poichè in alcuni bivi la segnaletica adesiva potrebbe risultare poco visibile a causa della vegetazione o essere danneggiata, e in ogni caso potreste sbagliare strada per distrazione o altri motivi.

Il cammino può essere percorso da donne sole?
Il Cammino può tranquillamente essere percorso anche da una donna sola, le zone che si attraversano sono molto tranquille e ci si trova sempre in prossimità di un paese. La copertura telefonica è abbastanza buona. 

Il cammino può essere percorso con un cane?
Si, se si pernotta in camere private. In ogni tappa una o più strutture di accoglienza sono dog friendly, le tappe sono brevi e per la maggior parte del percorso si cammina all'ombra su fondo sterrato. Se i cani sono educati ed obbiedienti è possibile lasciarli liberi per lunghi tratti. 

Bisogna avere per forza la credenziale ufficiale del Cammino?
Solo la credenziale ufficiale dà diritto ai prezzi speciali nelle strutture di accoglienza, e a ricevere il "Testimonium" alla fine del cammino. Chiunque può percorrere l'itinerario senza la credenziale, alle stesse tariffe riservate ai turisti.

E' possibile percorrere il cammino durante l'autunno e l'inverno? 
Il cammino Santhià-Oropa è percorribile in 4 tappe da Pasqua a fine ottobre, periodo di apertura dei campeggi di Torrazzo e Sala Biellese. Negli altri periodi è percorribile in 3 tappe, pernottando a Magnano e Graglia, dove le strutture di accoglienza sono aperte per tutto l'anno. Se ha nevicato sotto i 1000 m può essere problematico raggiungere il Santuario di Oropa. In ogni caso nelle stagioni più fredde consigliamo di percorrere la variante della tramvia.